Dai la massima visibilità
ai tuoi Annunci Immobiliari!

Finanziamo il tuo acquirente (senza interessi)

Siamo operativi in tutta Italia

>ANSA-IL-PUNTO/COVID:Puglia, più contagi tra bimbi ‘no a recite’

(ANSA) – BARI, 21 DIC – In Puglia nel periodo tra il 13 e il 19 dicembre si è registrato un incremento del 30% dei contagi rispetto alla settimana precedente, con i valori più alti nelle classi di età pediatriche: nell’ultima settimana, infatti, sono stati registrati 721 nuovi casi tra i bambini di età compresa tra 3 e 11 anni, il 21% di tutti quelli rilevati nello stesso periodo. Per questo il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha scritto al direttore dell’Ufficio scolastico regionale chiedendo di evitare recite e festeggiamenti, e di far rispettare nelle scuole le regole anti Covid.
    Nella lettera si evidenzia che a fronte di un tasso regionale di nuovi positivi di 87 casi per 100.000 abitanti, si registra un valore pari a 153 casi per 100.000 tra i bambini di 3-5 anni, pari a 164 casi per 100.000 nella fascia 11-13 anni, e di 222 casi per 100.000 nella fascia 6-10 anni: 2,5 volte più alto del resto della popolazione. La Puglia, intanto, procede bene con le vaccinazioni ai bimbi tra cui sta registrando una grande adesione. La percentuale dei vaccinati tra 5 e 11 è del 3,3% (0,8% in più della media italiana). Sull’importanza delle immunizzazioni in età pediatrica si è soffermato anche il presidente del Consiglio superiore di sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Franco Locateli, collegandosi con Bari in occasione del tour del Tgcom: “Oggi – ha detto riferendosi al dato nazionale – siamo quasi a 92mila bimbi vaccinati dopo l’avvio della campagna, credo sia un dato che vada salutato con assoluto piacere e conferma sensibilità dei genitori per offrire ai propri bambini la tutela della salute”.
    Nella stessa circostanza il governatore Emiliano ha sottolineato che la Puglia è pronta a far fronte a una nuova ondata: “Meno male – ha evidenziato – che abbiamo realizzato il reparto grandi emergenze in Fiera” a Bari, “ed è permanentemente aperto con 150 rianimazioni che possono, dai casi più lievi a quelli più gravi, gestire la fase del Covid”.
    Oggi in Puglia si è registrato un lieve calo del tasso di positività, il 2,2% rispetto al 2,8% di ieri. Dai 29.928 test eseguiti nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati individuati 673 nuovi casi. Quattro le persone che hanno perso la vita a causa del Covid. Delle 7.723 persone attualmente positive in Puglia, 167 sono ricoverate in area non critica e 21 in terapia intensiva. Intanto per contrastare l’aumento dei contagi anche il Consiglio regionale della Puglia prende le sue misure: il 23 e 24 dicembre, in occasione della discussione del Bilancio, per entrare in Aula non basterà il Green pass ma bisognerà sottoporsi ad un tampone antigenico massimo 24 ore prima.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA TITLE]]>

Finanziamo i tuo immobile

anche con procedure in corso

Siamo operativi in tutta Italia
Si convenzionano agenzie immobiliari

Source

“https://www.ansa.it/puglia/notizie/2021/12/21/ansa-il-puntocovidpuglia-piu-contagi-tra-bimbi-no-a-recite_4bf46ff9-18db-4ac0-9446-80c58308fcd2.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Mutui per non bancabili anche per liquidità

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: