Bonus e agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Carige, Bper apre alla trattativa con il Fitd ma vuole l’esclusiva

Bper apre al tavolo con il Fitd per rilevare Carige. Ieri il board della banca guidata da Piero Montani ha «preso atto» del primo «no» del Fitd — che ha il 80% di Carige (un altro 8,3% è di Cassa Centrale Banca, holding delle Banche di credito cooperativo) — e ha ribadito la disponibilità «a fornire i chiarimenti richiesti e ad effettuare gli approfondimenti ritenuti necessari» e a «verificare congiuntamente le ipotesi alla base dell’offerta, nel contesto di un adeguato regime di esclusiva».

Mutuo per non bancabile

La banca non ti concede il mutuo per acquistare l’immobile?

lo acquistiamo noi per te (pagamento dilazionato in 30 anni)

Siamo operativi in tutta Italia

L’offerta di Bper

Bper la scorsa settimana ha lanciato un’offerta a 1 euro per le azioni Carige in mano ai due soci forti, a condizione che il Fitd ricapitalizzi per 1 miliardo Carige, insomma una dote per mettere a posto la banca. L’offerta prevede poi il lancio di un’opa a 0,80 euro per azione sul flottante. Il Fitd ha respinto però la proposta giunta a sorpresa, perché non può impegnarsi per una cifra superiore ai propri limiti statutari. Inoltre per il Fitd l’offerta è «subordinata a una pluralità di elementi che richiederebbero chiarimenti e approfondimenti». Ora l’istituto controllato al 20% da Unipol vuole sedersi al tavolo.

Attesa per la risposta del Fitd

A questo punto la palla torna nel campo del Fondo presieduto da Salvatore Maccarone che dovrà decidere come muoversi: è ragionevole ipotizzare l’apertura di un tavolo con gli emiliani per vedere di trovare un punto d’incontro. Anche perché come ricorda Bper l’accettazione della sua offerta — non a caso gradita a Bankitalia e Bce — «avrebbe consentito di risolvere in modo definitivo le problematiche di Carige, a tutela della clientela, dei suoi azionisti di minoranza nonché di tutti gli altri stakeholders».

Liquidità per segnalati anche per acquisto casa
Nessuna verifica bancaria

Anche per segnalati
Si convenzionano agenzie immobiliari

Il peso della ricapitalizzazione sulle banche medio-piccole del Fitd

Il miliardo chiesto da Bper serve a coprire i costi di ristrutturazione e pulizia di Carige, in un’operazione che punta a mantenere inalterati i ratio patrimoniali dell’offerente, migliorarne l’asset quality e generare un «significativo» accrescimento dell’utile per azione a partire dal 2023, come ha spiegato la banca guidata da Piero Montani nella nota della settimana scorsa. Richieste giudicate troppo aggressive dal Fitd, considerato che Carige aveva previsto un aumento di capitale da 400 milioni di euro da realizzare nel 2022. Così la proposta di Bper — indigesta soprattutto alle banche medio-piccole, che dovrebbero contribuire a fondo perduto per sostenere la crescita di un diretto concorrente — è stata respinta facendo leva sui limiti statutari degli interventi preventivi, che per il 2021 andavano contenuti entro i 650 milioni.

Gli analisti vedono margini di trattativa

Il mercato vede possibile un punto di incontro: «Non escludiamo ci possa essere margine per una trattativa», hanno scritto gli analisti di Equita, secondo cui 650 milioni del Fitd e 320 milioni di incentivi fiscali offrono «spazio per coprire i costi di ristrutturazione» consentendo a Bper di mantenere un indice di capitale (Cet1) superiore al 13% e crediti deteriorati sotto il 5% degli attivi. Anche per Kepler Bper potrebbe «ridurre» le sue pretese «a 600-700 milioni senza mettere a rischio l’impatto positivo sul suo utile per azione e il suo valore».

Source

“https://www.corriere.it/economia/finanza/21_dicembre_22/carige-bper-apre-trattativa-il-fitd-ma-vuole-l-esclusiva-d8caa7f2-62f8-11ec-aca7-2b79d521d390.shtml”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

Finanziamenti e agevolazioni

Contributi per le imprese

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Mutui per non bancabili anche per liquidità

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: